Nuova pagina 1
Giuseppe Panella - Il mantello dell'eretico

Edizioni CFR - 2011 - pp. 32     € 4,00            

[...]

Il mantello dell’eretico è un racconto di Bertolt Brecht (contenuto nella raccolta Storie da calendario) e dedicato a Giordano Bruno. L’eresia di Bruno, pur entrando in contrasto radicale con la consolidata visione del mondo della Chiesa, apriva, proprio per questa sua caratteristica di rottura con il passato, un nuovo mondo di ricerca e di riflessione riguardo il futuro dell’umanità. Senza eresia, probabilmente, non sarebbe possibile il progresso scientifico, la conoscenza filosofica, la capacità continua da parte dell’arte e della letteratura di innovare e di trasformare la lingua e la soggettività umana.

I casi del pensatore arabo di Spagna Averroè (Abū l-Walīd Muhammad ibn Ahmad Muhammad ibn Rushd), bollato e perseguitato come eretico per aver osato tradurre e poi applicare alla ricerca medica e filosofica i testi di Aristotele o quello di Julius Robert von Mayer, medico appassionato di fisica sperimentale e scopritore in maniera quasi casuale del secondo principio della sono emblematici del cammino di un pensiero che si voleva alternativo a quello codificato e ufficiale e che, per questo, è andato incontro a persecuzioni portate fino al limite della condanna all’oblio.

 

 Hit Counter