Gianmario Lucini

Lucia Visconti

Fatumulu di' 'n baténgu

 

ISBN 978-88-897224-92-1 - pp. 64,  € 8,00

  - Richiedere a gianmariolucini@gmail.com

 

 

Lucia Visconti è una scrittrice e poeta fiorentina, che però proviene da Abbadia San Salvatore, un paese nei pressi del Monte Amiata, dove si parla il dialetto Badengo (appunto da "Abbadia"), diffuso in una vasta area di territorio amiantino.

Lucia prende di petto la trattazione di questo argomento, con brevi saggi introduttivi (che riguardano anche il rapporto fra i dialetti e la lingua italiana), che di per sé riguarderebbe soltanto una piccola isola linguistica. Leggendo però i testi da lei proposti in lingua badenga (una trentina di poesie, due brevi racconto, si resta poi conquistati dalla vivacità di questa parlata, dalle immagini che essa evoca, dalle inflessioni dialettali provenienti anche da altre parlate (ad es. il lombardo), sedimentatesi lungo i secoli. Si tratta di una lingua all'apparenza un po' rude e spiccia, ma che poi rivela una sua cantilenante musicalità, una vivacità di espressioni e di immagini, una ricchezza di modi di dire (in particolar modo giocosi e ironici), che non sono secondi a nessun dialetto.

Si tratta insomma di un lavoro variegato, dove si potrebbe dire che "c'è di tutto un po'" (poesia, narrativa, saggistica...) ma che ha una sua coerenza perché il centro della scrittura, sia essa poetica o argomentativa, è costantemente orientato al tema unico del libro: il vigore del dialetto nella sua stretta relazione con lo spirito dei luo0ghi, con la terra, con il carattere di una popolazione.

Hit Counter