Gianmario Lucini

Marco Scalabrino

Parleremo dell'arte, che pi buona degli uomini

 

2 Voll., ISBN 978-88-897224-93-8 -  120, 12,00

e ISBN 978-88-897224-94-5 - pp. 112 12,00

  - Richiedere a gianmariolucini@gmail.com

 

 

Marco Scalabrino un noto critico, traduttore e poeta trapanese che si cimenta, con questa opera, con un materiale a lui ben noto, ossia la poesia in lingua siciliana del '900.

La raccolta comprende 18 fra i nomi pi illustri dei poeti isolani, ad eccezione di alcuni gi molto noti a livello nazionale (come Ignazio Buttitta o Gesualdo Bufalino) e sui quali il lettore pu trovare abbastanza facilmente saggi e note critiche. La sua intenzione pertanto quella di dare un apporto culturale a quanto di poco conosciuto e degno di attenzione a livello nazionale, c' nella poesia dialettale siciliana.

La raccolta di saggi si chiude poi con un carteggio fra i poeti Alessio Di Giovanni  e Silvio Cucinotta (ed una frase di quest'ultimo che d il titolo alla raccolta di Scalabrino).

Marco Scalabrino conosciuto ed apprezzato per il suo rigore nel seguire le fonti e nel documentarsi. I lavori che qui presenta sono frutto di studi continuamente aggiornati nel corso di molti anni, alcuni parzialmente  pubblicati anche su riviste specializzate o sul web e rivisti e integrati per la pubblicazioni.

La raccolta stata divisa in due volumi per evitare eccessivi ingombri o anche per agevolare chi volesse acquistarne soltanto una parte.

Si tratta pertanto di un'opera importante per un lettore siciliano e per chi studia i dialetti italiani, e specie per chi vuole documentarsi sulla poesia siciliana, essendo questa forse una delle opere pi complete in circolazione, ricchissima di nomi, titoli di opere, citazioni, riferimenti bibliografici.

 

 ________________________________

Commenti su La poesia e lo spirito

Hit Counter