Sbarbaro

Anna Maria Bonfiglio

La vicenda di gioia e di dolore nell'opera di Camillo Sbarbaro

 

ISBN 978-88-897224-62-4

Edizioni CFR - 2012 - pp. 40, € 7 

 

 

 

 

 

Lavoro certosino e prezioso, che cerca di svelare alcuni aspetti della personalità e del carattere di uno dei maggiori poeti italiani del '900, che forse più di ogni altro segnò, nel secolo scorso, il distacco dalla poetica tardo-romantica e l'avvio di una poesia più moderna. Sbarbaro, forse più dello stesso Montale, è colui che sa cogliere il senso della solitudine esistenziale dell'uomo del '900. La sua opera lo testimonia, ma anche la sua vita, i suoi frequenti stati depressivi.

Il saggio di Anna Maria Bonfiglio ripercorre parallelamente le vicissitudini letterarie del poeta e la sua biografia, stabilendo parallelismi e illuminando sul valore anticipatore della sua poesia, che fu dimenticata per molto tempo dalla critica (soltanto in questi anni si ricomincia a parlarne e ad accostare il peso della sua opera a quello decisivo di Saba, Ungaretti e Montale, per il rinnovamento della poesia del '900).

 

Un saggio prezioso, di spessore e denso di riferimenti,  illuminante, che ci permette di inquadrare la figura del grande poeta ligure e di riconoscergli il posto che si merita nella nostra letteratura.

 

Hit Counter